Vile furto al Parco Toscanini, rubate due panchine appena collocate

Rubate due della 4 panchine in legno e ghisa che erano state messe da pochissimi giorni all’interno del Parco Europa/Toscanini dall'Organizzazione di Volontariato "Rinascita Parco Toscanini" e che erano state donate dallo studio medico del dottor Modestino De Marinis.

Un fatto di estrema gravità e che ha destato il vivo disappunto di chi si sta da mesi adoperando, con le proprie energie e a proprie spese, per il recupero e la valorizzazione dell’area verde che si trova in una zona troppo a lungo trascurata e densamente popolata.

“Domenica 16 settembre avevamo inaugurato le panchine – spiega Giuseppina Ricci, presidentessa dell’ OdV – in occasione della nostra manifestazione . Un evento cui avevano preso parte in tantissimi e che era stato all’insegna del rispetto del verde, del sociale e per coinvolgere i residenti. Inoltre, grazie all'opera di pulizia del terreno e del taglio dell'erba. Sono stati presenti i volontari dell’Avis per la raccolta sangue, quelli di associazioni locali e tanti altri. Le panchine le avevamo messe in punti diversi del parco, come nei pressi dell’area giochi, lungo i vialetti e sotto le fronde degli alberi. Una iniziativa che era stata molto gradita anche dalle persone anziane che hanno le hanno utilizzate subito perché non solo erano belle da vedere ma anche comode”. A gelare gli animi il fatto che qualcuno nottetempo ne ha rubate due. Immediata la denuncia ai carabinieri. “E’ un episodio molto spiacevole quello del furto - ¬ha aggiunto Giuseppina Ricci – compiuto da gente incivile. Spero che dopo questo increscioso episodio il Comune provveda ad affidarci non solo la cura del Parco ma anche a iniziare a pensare alla sua recinzione con una cancellata  che consenta la sua chiusura nelle ore notturne in modo che venga garantita la sicurezza dell’area che noi stiamo facendo di tutto per valorizzare e proteggere perché tutti la possano godere”.